Sto caricando la mappa ....

Codice Evento: PDGIS02600N17
Incontri

  • 21/09/2017 dalle: 14:30 alle: 17:30
  • 25/09/2017 dalle: 14:30 alle: 17:30
  • 28/09/2017 dalle: 14:30 alle: 17:30
  • 02/10/2017 dalle: 14:30 alle: 17:30
  • 09/10/2017 dalle: 14:30 alle: 17:30
  • 16/10/2017 dalle: 14:30 alle: 17:30
  • 23/10/2017 dalle: 14:30 alle: 17:30
  • 30/10/2017 dalle: 14:30 alle: 16:30
  • 06/11/2017 dalle: 14:30 alle: 16:30
Formatore:
  • Patrizia Dova

Tutor:

    Aula:

    Luogo
    I.I.S. Geymonat

    Categorie


    Contenuti Indicativi

    • Fare dell’etimologia un gioco. Se si conoscono i significati di un certo numero di termini base, si possono scoprire i significati di parole sconosciute o inventarne di nuove
    • parole spesso confuse: perimetro e areaisoperimetri ed equiestensioni
      • diagonale
      • corda
      • altezza
      • angoli interni
      • angoli esterni
      • posizione di due rette nel piano.

    Obiettivi

    • L’apprendimento della geometria è strettamente legato all’uso di un linguaggio specifico della disciplina
    • La formazione dei concetti geometrici avviene attraverso l’analisi delle parole. Nell’opinione comune la geometria è formule e calcoli, e si direbbe che non ha nulla a che fare con la padronanza della lingua. Tale immagine tradizionale non è rispondente ai contenuti della disciplina. La lingua naturale ha dunque la funzione prima di creare i concetti matematici, poi di continuare a ragionare su di essi per arricchirne la comprensione.

    Destinatari

    • docenti della scuola primaria e secondaria di primo grado

    Durata

    • 1 unità formativa da 25 ore in presenza, di cui 5 di presentazione iniziale teorica, 2 di restituzione finale, 18 di ricerca – azione

    Bookings

    Le iscrizioni per questo corso non sono al momento disponibili.

    Le parole “Difficili” in Geometria